Notiziario mensile del
Circolo Scacchistico Genovese L. Centurini
Numero 130 Ottobre 2007 - Anno XII
http://www.centurini.it

Ianniello e Flavio Guido testa a testa al Memorial Ottolenghi
Domina Guido nel Grand Prix di settembre
Anand è il nuovo re mondiale. Partite in diretta al Centurini
Un premio di bellezza di Romi, di Mauro Berni
Le liguri nel campionato a squadre 2008
Torneo per un anno: ultimi aggiornamenti



SCACCHI AL PORTO ANTICO?

Alcuni mesi or sono i presidenti dei Circoli Centurini, Merlino e Santa Sabina hanno preso l'iniziativa di scrivere alla Porto Antico SpA per proporre l'installazione di postazioni di gioco scacchistiche nell'area del Porto Antico, con la creazione di uno spazio scacchi a disposizione di chiunque voglia giocare e con possibilità di svolgimento di gare all'aperto. I circoli si impegnavano a animare questo spazio.

Ebbene, siamo lieti di comunicare che l'iniziativa ha avuto ulteriori positivi sviluppi. Alcuni giorni fa una delegazione dei tre circoli, composta dai signori Canu e Picasso, ha incontrato, a nome di tutta la comunità scacchistica genovese, i responsabili e gli architetti di Porto Antico e ha avuto la conferma della volontà di dare un positivo riscontro alla proposta. Nello spazio, ombreggiato, verrebbero installate quindici postazioni di gioco (compresa una per disabili). Naturalmente si dovrà attendere il prossimo anno, ma a tutti non può sfuggire l'opportunità che si sta profilando per la diffusione del nostro gioco.





IANNIELLO E GUIDO TRASCINANO
IL MEMORIAL OTTOLENGHI

La premiazione del vincitore

Domenica 23 settembre si è svolta nella Sala D'Annunzio dell'Hotel Portofino Kulm di Ruta di Camogli la ventisettesima edizione del Memorial Giulio Ottolenghi.
Alla bella giornata di scacchi hanno partecipato 104 concorrenti, provenienti da Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia e Toscana.
Fra i partecipanti anche sedici under 18 e quindici Over 60 “a riconferma” - dice il Presidente del circolo di Ruta Marcello Schiappacasse - “che quando c'è una passione comune scompare ogni barriera generazionale”
La gara, ben organizzata, è stata vinta dal MF Riccardo Ianniello, romano residente a Mentone in Francia, che ha superato, davvero per un soffio (anche il Buchholz segnava parità), allo spareggio tecnico il MF genovese Flavio Guido, pur avendo vinto quest'ultimo lo scontro diretto. I due hanno terminato a 7 su 8, al termine di un torneo emozionante, nel quale, a due turni dal termine, si trovava al comando, a sorpresa, il CM lucchese Frugoli. Il momento decisivo si è avuto all'ottavo turno, quando Flavio Guido batteva Frugoli e Ianniello aveva la meglio su Arata, maestro italo-argentino di Imperia. Nell'ultimo turno, i due ora al comando, Guido e Ianniello, pattavano con i rispettivi avversari, Viganò e lo stesso Frugoli, e terminavano così appaiati in vetta.

Flavio si è confermato, al di là del secondo posto, autentico mattatore di questo Memorial, del quale è recordman assoluto con sette vittorie. Ianniello negli anni scorsi è salito più volte sul podio, ma è la prima volta che raggiunge il gradino più alto.

Alle spalle dei primi due un gruppetto a sette punti composto da Roberto Arata, il CM Frugoli, il CM Massimo Viganò, genovese trasferito a Milano e socio del circolo organizzatore e il M° Giovanni Collareta di Savona.
Dando uno sguardo alla classifica risaltano, fra gli altri giocatori del Centurini, il buon 9° posto di Dario Brun con 6,5 punti (33° di tabellone), il 17° posto di Daniele Cantoro (primo under 14), il 21° posto di Gabriele Vinciguerra terminati a 6 punti.
Note positive anche per il savonese under 18 Massimiliano Gioseffi, giunto dodicesimo e l'under 16 Daniel Bertocci, 28°.

Nei premi di fascia di punteggio Rapid prevalgono il M° Luca Nelli di Carrara (24a Coppa Giancarlo Musso) nella C, il 22enne M° Dario Brun di Genova nella D, il 14enne 1N Daniele Cantoro di Genova nella E, il 18enne Massimiliano Gioseffi di Quiliano (SV) nella F ed il 14enne Francesco Mortola di Rapallo nella G.
La 26a Coppa Fernando Milanta per il 1° U18 è stata vinta dal CM Giorgio Ricca di Imperia, la 9a Coppa Arrigo D'Augusta per il primo over 60 dal M° Pierluigi Beggi di Pisa. Prima classificata femminile la pluricampionessa italiana CM Rita Gramignani della Spezia.

Per il comune di Camogli, che patrocina la manifestazione, sono intervenuti l'assessore alla cultura dr.ssa Caviglia ed il sindaco avv. Maggioni.

           CLASSIFICA FINALE  -  OPEN INTEGRALE

            nome                  ctg.  punti buh.  ps  id  nv  cc
------------------------------------------------------------------
  1'   3-IANNIELLO Riccardo       RM B  7.5   50.5  5.0             2317 B
  2'   2-GUIDO Flavio             GE B  7.5   50.5  4.0             2342 B
  3'   6-ARATA Roberto Mario      IM B  7.0   51.5                  2224 B
  4'   9-FRUGOLI Francesco        LU C  7.0   49.5                  2178 C
  5'   8-VIGANO' Massimo          GE B  7.0   46.0  4.5             2207 B
  6'  12-COLLARETA Giovanni       SV C  7.0   46.0  4.0             2138 C
  7'  10-NELLI Luca               MS C  6.5   48.0                  2169 C
  8'  16-CAPURRO Giuliano         SP C  6.5   45.5                  2078 C
  9'  33-BRUN Dario               GE D  6.5   45.0                  1844 D
 10'   5-BONOMI Maurizio          IM B  6.5   42.5                  2233 B
 11'  11-PICCARDO Marco           GE C  6.5   41.5                  2145 C
 12'  72-GIOSEFFI Massimilian U18 SV F  6.0   48.0                  1569 F
 13'   4-GODANI Tiziano           SP-M  6.0   47.5                  2262 B
 14'   1-DI PAOLO Raffaele        GE B  6.0   47.0                  2365 B
 15'  27-TIZZONI Lionello         SP D  6.0   46.5                  1957 D
 16'  25-BACIGALUPO Claudio       GE D  6.0   44.0                  1961 D
 17'  67-CANTORO Daniele      U14 GE E  6.0   43.5  3.5  *          1605 E
 18'  17-CECCARINI Marco          LI C  6.0   43.5  3.5             2067 C
 19'  20-GRASSI Pietro            GE C  6.0   43.5  3.0             2005 C
 20'   7-RICCIO Eros              LU B  6.0   42.5  3.0             2217 B
 21'  24-VINCIGUERRA Gabriele     GE1N  6.0   42.5  2.0             1978 D
 22'  15-DE ANGELIS Fernando      GE C  6.0   42.0                  2093 C
 23'  19-BEGGI Pierluigi      060 PI C  6.0   40.0                  2031 C
 24'  30-RICCA Giorgio        U18 IMCM  6.0   39.5                  1895 D
 25'  18-CORSO Roberto            LU C  5.5   41.0                  2059 C
 26'  21-ALLEGRETTI Luigi         IM1N  5.5   37.5  4.0             1995 D
 27'  26-CAPECE Adolivio          MI D  5.5   37.5  3.5             1957 D
 28'  69-BERTOCCI Daniel      U16 GE E  5.5   37.5  3.0             1593 F
 29'  59-MOSCHINI Franco          FI E  5.5   37.5  2.0             1661 E
 30'  28-PASQUALETTI Enzo         PO D  5.0   50.5                  1956 D
 31'  32-GRAMIGNANI Rita          SP D  5.0   46.5                  1857 D
 32'  93-MORTOLA Francesco    U14 GE F  5.0   45.0  4.0             1437 G
 33'  13-MOLINARI Mario           SV C  5.0   45.0  3.5             2130 C
 34'  78-LANZILLOTTA Daniele  U16 IM F  5.0   43.5  4.5             1517 F
 35'  43-BRENCO Marco             GE E  5.0   43.5  3.0             1760 E
 36'  35-ANTONELLI Cristian       GE D  5.0   43.0                  1835 D
 37'  23-LASIO Millo          O60 MS D  5.0   41.5                  1981 D
 38'  66-ROSSI CASSANI Gianni     IM2N  5.0   41.0                  1610 E
 39'  46-CORFIATI Paolo           PC E  5.0   40.5                  1732 E
 40'  14-TEDESCHI Paolo           SV C  5.0   39.0                  2104 C
 41'  53-CAVALIERE Massimo        PO E  5.0   38.0                  1695 E
 42'  41-VASELLI Luciano      O60 SP1N  5.0   35.5  3.5             1780 E
 43'  49-KRESOVIC Svetozar        CROE  5.0   35.5  2.5             1707 E
 44'  58-BOCAJ Norges             ALBE  5.0   34.0  3.0     5   59' 1668 E
 45'  62-CAPUTI Giuliano          GE E  5.0   34.0  3.0     5   63' 1634 E
 46'  48-LO NIGRO Angelo          GE E  5.0   34.0  3.0     4       1712 E
 47'  34-MASCHERPA Luca           GE D  4.5   42.5                  1837 D
 48'  39-IVALDO Fabrizio          SV D  4.5   42.0                  1793 E
 49'  38-VALBUENA Oliver          LU D  4.5   41.0                  1826 D
 50'  29-LETTICH Sergio       O60 GE D  4.5   40.5                  1904 D
 51'  60-GUIDO Giuseppe       060 GE E  4.5   39.0  3.0     4       1649 E
 52'  37-COGLIANDRO Santo         GE D  4.5   39.0  3.0     3       1826 D
 53'  54-FALCONE Giancarlo        GE E  4.5   38.0                  1694 E
 54'  50-MOSCHETTO Giuliano       TO E  4.5   37.5                  1703 E
 55'  76-BOZZO Alberto            GE F  4.5   35.5                  1524 F
 56'  56-DIENA Giovanni       O60 GE E  4.5   35.0                  1689 E
 57'  57-SCARUFFI Giovanni        GE E  4.0   41.5  4.0             1670 E
 58'  22-SALIBA Michael       O60 PICM  4.0   41.5  3.0             1982 D
 59'  44-TAMELLINI Stefano        PC E  4.0   41.5  2.0     4   22' 1742 E
 60'  36-BIANCOTTI Alessandro     TO D  4.0   41.5  2.0     4   38' 1831 D
 61'  71-RICCI Massimo            SP E  4.0   38.5                  1583 F
 62'  52-MAZZETTA Franco          GE E  4.0   37.5                  1697 E
 63'  42-LO NIGRO Filippo     O60 GE1N  4.0   37.0  3.5             1761 E
 64'  64-LEONE Valerio            LI E  4.0   37.0  2.0             1631 E
 65'  88-MAGGIALETTI Marco        GENC  4.0   36.0                  1440 G
 66'  61-CECCHI Giuseppe      O60 GE E  4.0   35.5  3.0             1646 E
 67'  74-SPINETTA  Gianni         SP3N  4.0   35.5  1.0             1560 F
 68'  47-PIERI Enzo               LU E  4.0   35.0  3.0             1726 E
 69'  55-CROCI Luigi          O60 GE E  4.0   35.0  2.0     4       1691 E
 70'  45-CICCARELLI Marco         IM E  4.0   35.0  2.0     2       1739 E
 71'  51-RUSSO Martino        O60 GE E  4.0   34.5  2.0             1700 E
 72'  77-GNETTI Pietro            SP F  4.0   34.5  1.0             1520 F
 73'  68-VALENTINI Cesare         GE E  4.0   34.0                  1598 F
 74'  70-SABBA Giorgio            GE F  4.0   33.5                  1584 F
 75'  31-PEDEMONTE Claudio        GE D  4.0   32.5                  1870 D
 76'  79-DRITSAKOS Alessio    U16 IM3N  4.0   28.5                  1506 F
 77'  75-LUMINI Andrea            PO F  3.5   36.0                  1542 F
 78'  65-PISTONE Salvatore        GE E  3.5   35.5                  1619 E
 79'  73-BAVOSI Mariano       O60 GE F  3.5   35.0                  1565 F
 80'  63-GNETTI Paolo             SP2N  3.5   31.5                  1632 E
 81'  99-FORMENTO Paolo       U10 IMNC  3.5   30.5                  1386 G
 82' 100-GIUSTETTI Alessandro     GE G  3.5   28.5                  1383 G
 83'  94-REPETTO Alessio          GE F  3.5   27.0                  1425 G
 84'  40-MORTOLA Alberto          GE E  3.0   40.0                  1784 E
 85'  81-LEPRE Mario          U10 IMNC  3.0   34.5                  1470 F
 86'  82-SUCCI Adriano        O60 GE F  3.0   34.0                  1448 F
 87'  89-NEGRI Roberto            MINC  3.0   33.0                  1440 G
 88'  98-ANTONUCCIO Salvatore     SVNC  3.0   32.5                  1401 G
 89'  95-SEMERIA Silvio       U10 IMNC  3.0   32.0  3.0             1416 G
 90'  90-PESCINO Davide       U14 GE G  3.0   32.0  2.0             1362 G
 91'  83-RUSSO Barbara            GE F  3.0   31.0                  1446 F
 92'  87-LEPRE Filippo        U08 IMNC  3.0   30.0                  1440 G
 93' 102-PICASSO Filippo          GE G  3.0   29.5                  1308 G
 94'  80-GIORGETTI Giovanni       FI F  3.0   29.0                  1491 F
 95' 101-MIRATA Danilo        U12 GE G  2.5   27.5                  1347 G
 96' 103-PESCINO Alex         U10 GENC  2.5   23.5                  1371 G
 97'  91-PESCINO Andrea       O60 GE G  2.0   30.5                  1371 G
 98'  92-SHAINI Jefferson         GENC  2.0   27.5                  1440 G
 99'  97-SCHERMI Simone       U10 IMNC  2.0   27.0                  1404 G
100'  96-SPIRITO Luca             SV3N  2.0   25.5  1.5             1412 G
101'  85-ANTONINI Giacomo     U14 GENC  2.0   25.5  1.0             1440 G
102'  86-D'ANTINO Felice          MINC  2.0   23.5                  1440 G
103'  84-ALFONSETTI Giacomo       BGNC  1.5   25.0                  1440 G
104' 104-NEUHOLD Piero        O60 GE F  1.0   25.0                  1560 F




ANAND IL NUOVO RE

A VILLA PIAGGIO PARTITE IN DIRETTA

Anand, 37 anni, ha vinto il campionato del mondo di Città del Messico, svoltosi dal 13 al 29 settembre. Ha dominato dall'inizio alla fine e totalizzato 9 punti su 14, terminando imbattuto in vetta alla classifica. Vladimir Kramnik non si è espresso al meglio ed è arrivato secondo. Anand, già numero uno della graduatoria internazionale, con questo torneo supererà di nuovo i 2800 punti del rating Fide. È stato l'israeliano Gelfand il suo più pericoloso inseguitore, fermato solo al nono incontro dalla sconfitta con Grischuk.

Vediamo ora cosa succederà (salvo sorprese naturalmente, con la Fide non si sa mai...): fra maggio e settembre 2008 Anand dovrà affrontare Kramnik in un match, mentre Topalov dovrà giocare contro il vincitore della coppa del mondo (che si disputa in Russia entro la fine di quest'anno).
I vincitori di questi due match si affronteranno nel 2009, titolo mondiale in palio.

Sabato 15 e lunedi 24 settembre, come previsto, al Centurini si è seguito in diretta il campionato mondiale in corso a Città del Messico. Il maestro fide Raffaele Di Paolo, a mano a mano che arrivavano on line le mosse delle più interessanti partite in corso (a Città del Messico si gioca alle ore 14, corrispondenti alle ore 21 in Italia), insieme ai partecipanti alla serata commentava e analizzava le posizioni che scaturivano sulle scacchiere e spiegava le strategie dei giocatori. Sicuramente un modo molto istruttivo e divertente per vivere insieme l'evento scacchistico più importante e atteso dell'anno. I partecipanti hanno apprezzato l'iniziativa, che sicuramente verrà replicata in futuro in occasione dei tornei internazionali di più alto livello.

Anand alla premiazione, mentre parla in un fluente spagnolo

Città del Messico: la sofferenza di Boris Gelfand durante la partita

Da www.chessbase.com






GRAND PRIX DI SETTEMBRE: FLAVIO GUIDO DOMINA

Reduce dalla semilampo di Ruta di Camogli, dove ha terminato al vertice ex aequo con Ianniello, Flavio Guido non fa sconti e vince alla grande (6,5 su 7) il Grand Prix di settembre, in un piovoso sabato pomeriggio a Villa Piaggio, avvicinandosi a conquistare per il dodicesimo anno consecutivo (!) la competizione a tappe.
Secondo assoluto, a 5 punti, il maestro imperiese Omar Stoppa, che ha preceduto di mezzo punto un quartetto composto da Giancarlo Badano, che sale sul podio al terzo posto, Mauro Berni, Renato Emanuelli e Paolo Cardona.

SETTEMBRE
Pos. Giocatore Cat. Punt.
1

GUIDO Flavio

MF 6,5
2

STOPPA Omar

M 5
3

BADANO Giancarlo

2N 4,5
4

BERNI Mauro

CM 4,5
5

EMANUELLI Renato

M 4,5
6

CARDONA Paolo

1N 4,5
7

MAIORI Nicola

CM 4
8

FAZZUOLI Moreno

1N 4
9

FAGGIANI Marco

1N 3,5
10

GARDINI Enrico

1N 3
11

SABBA Giorgio

2N 3
12

BAVOSI Mariano

1N 3
13

COGLIANDRO Santo

CM 2,5
14

GUIDO Giuseppe

1N 2,5
15

CARIDI Nicolò

1N 1




TORNEO PER UN ANNO, GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI

Dopo gli ultimi due turni del “Torneo per un anno”, disputati venerdì 7 e venerdì 28 settembre, Parodi mantiene la testa della classifica, dove invece salgono Caridi e Cogliandro. Sempre secondo Gardini.
Prossimo appuntamento venerdì 5 ottobre sempre alle ore 20,30.

Partite del Turno 15 - 07/09/2007

  1 Virgilio              -  Parodi               0-1    
  2 Brun                  -  Del Noce             1-0    
  3 Caputi                -  Cogliandro           0-1    
  4 Cantoro Daniele       -  Fabbricini           1-0    
  5 Rivara Max            -  Conti                1-0    
  6 Picasso               -  Christen             1/2-1/2

Partite del Turno 16 - 28/09/2007

  1 Parodi                -  Pugliese Franco      0-1    
  2 Caridi                -  Gardini              1-0    
  3 Del Noce              -  Virgilio             0-1    
  4 Cogliandro            -  Rivara Max           1-0    

Classifica dopo il Turno 16 - 28/09/2007

Pos Nome                  Punti Gioc. 1   X   0  Valore   VPrec  B  S   Elo   TPR EloIn
  1 Parodi                980,0  12   9   1   2   100,0   100,0  0  1  1972  2032  1949
  2 Gardini               785,5  11   4   3   4    99,0    99,0 -1 -2  1886  1815  1915
  3 Del Noce              775,5  15   7   1   7    98,0    98,0 -1  1  1865  1842  1881
  4 Virgilio              670,5  11   5   3   3    97,0    97,0 -1 -1  1899  1907  1891
  5 Caridi                629,0   9   6   0   3    96,0    96,0  1  1  1928  1945  1919
  6 Pugliese Franco       465,5   7   4   1   2    95,0    91,0 -1 -2  1830  1829  1825
  7 Fischer               426,5   4   3   0   1    94,0    95,0  0  1  1772  1997  1745
  8 Cantoro Daniele       377,5   4   3   1   0    93,0    94,0  2  3  1937  2004  1933
  9 Accardo               372,0   4   3   0   1    92,0    93,0 -2 -1  1729  1970  1700
 10 Paganetto             366,0   6   3   1   2    91,0    92,0 -2 -2  1803  1877  1787
 11 Brun                  350,0   3   3   0   0    90,0    90,0  1  2  2183  2237  2175
 12 Cogliandro            346,0   4   2   2   0    89,0    85,0  0  1  2016  2041  2014
 13 Fabbricini            329,0   8   3   0   5    88,0    89,0 -2 -1  1525  1644  1502
 14 Rivara Max            325,0   8   3   0   5    87,0    88,0  2 -1  1860  1753  1888
 15 Sabba                 266,0   5   2   0   3    86,0    87,0  1  1  1675  1823  1656
 16 Caputi                258,0   4   2   0   2    85,0    86,0  2  1  1954  1928  1956
 17 Buselli               250,0   8   2   0   6    84,0    84,0  0  1  1414  1478  1400
 18 Mendiondo             222,0   2   2   0   0    83,0    83,0  0  1  2003  2014  2000
 19 Saffioti Cristian     180,0   2   1   0   1    82,0    82,0  0 -1  1962  1884  1967
 20 Fazzuoli              160,0   4   1   0   3    81,0    81,0  0 -1  1775  1535  1802
 21 Christen              156,0   2   0   2   0    80,0    77,0  0 -1  1476  1610  1469
 22 Saffioti Massimo      154,0   2   1   0   1    79,0    80,0  0 -1  1801  1696  1806
 23 Dordoni               150,0   3   1   0   2    78,0    79,0  1  1  1407  1513  1400
 24 Dritsakos Nicola      148,0   1   1   0   0    77,0    78,0  1  1  1410  1750  1400
 25 Dritsakos Sonia       148,0   1   1   0   0    76,0    75,0 -1 -1  1410  1750  1400
 26 Faggiani              148,0   1   0   0   1    75,0    74,0 -1 -1  1877  1456  1889
 27 Dritsakos Alessio     146,0   5   1   0   4    74,0    76,0  1  2  1500  1453  1506
 28 Picasso               111,5   4   0   1   3    73,0    73,0  0  1  1390  1254  1400
 29 Carosso                72,0   1   0   0   1    72,0    72,0  1  1  2016  1541  2030
 30 Callea                 71,0   1   0   0   1    71,0    71,0 -1 -1  1390  1050  1400
 31 Cantoro Luca           70,0   3   0   0   3    70,0    70,0 -1 -1  1373  1085  1400
 32 Magliveras             69,0   3   0   0   3    69,0    69,0  1  1  1489  1469  1496
 33 Celli                  68,0   1   0   0   1    68,0    68,0  1  1  1956  1569  1967
 34 Stramesi               67,0   1   0   0   1    67,0    67,0 -1 -1  1770  1437  1780
 35 Conti                  66,0   2   0   0   2    66,0    66,0  0 -1  1671  1594  1678




CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2008:
LE LIGURI

In attesa della definitiva approvazione da parte del CONI del Regolamento CIS e del Regolamento di attuazione CIS 2008, la Federazione ha comunicato alcune importanti notizie per il prossimo campionato a squadre. Fra queste segnaliamo:

Iscrizioni e scadenze
L'iscrizione deve essere effettuata entro il 31 ottobre 2007.
La lista dei componenti la squadra deve essere presentata entro il 20 gennaio 2008 e potrà contenere sino a 10 nominativi.
Possono far parte delle squadre di una società soltanto i giocatori il cui tesseramento alla F.S.I. per tale società è avvenuto entro il 28 febbraio dell'anno in corso.

Forfait
In un incontro è ammessa l'assenza di un solo giocatore per squadra.
Se un incontro non ha luogo perché una delle due squadre non si presenta oppure se in una squadra è assente più di un giocatore, allora la squadra assente o inadempiente perde l'incontro per forfait su tutte le scacchiere ed è penalizzata di 3 punti squadra.
Le squadre che danno ingiustificato forfait in un incontro sono inoltre tenute al pagamento di un'ammenda di euro 250,00. In serie Promozione l'entità dell'ammenda sarà stabilita dal Comitato Regionale competente per territorio, fino ad un massimo di euro 75,00.

Promozioni alla serie C
Il numero delle squadre da promuovere alla serie C è così stabilito:
· Lombardia, Sicilia 6
· Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Puglia, Toscana, Veneto 5
· Campania 4
· Liguria, Piemonte, Sardegna 2
· Abruzzo, Basilicata, Calabria, Molise, Trentino Alto Adige, Umbria,Valle d'Aosta 1


Questa la composizione dei gironi che vedranno impegnate, salvo modifiche, le squadre liguri:

SERIE A1: GENOVA SCACCHI, REGGIO EMILIA, MODENA, IVREA, LEGNANO, VIGEVANO

SERIE A2/4: LA SPEZIA, SAVONA, SARZANA TORRE, LUCCA, MONTECATINI

SERIE B2: CENTURINI A, CENTURINI B, SESTRI PONENTE, DLF NOVI, IMPERIA 2, RUTA A

SERIE C4: CENTURINI C, RUTA, S. SABINA B, ARENZANO, GE PONENTE, GE SCACCHI

SERIE C2: SAMMARGHERITESE A, SAMMARGHERITESE B, CENTOTORRI PAVIA, NOVI LIGURE, VOGHERA, OLTREPÒ RIVANAZZANO

SERIE PROMOZIONE: CENTURINI D, RUTA B, RUTA C, IMPERIA 1, IMPERIA 3, S. SABINA C, ARENZANO A, SAVONA A, S. SABINA A





UN PREMIO DI BELLEZZA DI ROMI
di Mauro Berni

Il 1949 è un anno agonisticamente modesto per Romi, che partecipa a due manifestazioni di una certa importanza.
Nel marzo disputa il campionato cisalpino di Sagliano Micca (echi prerisorgimentali...). Si tratta di un curioso torneo organizzato dal circolo locale, cui vengono invitati 20 giocatori. Domenica 13 vi è una preeliminatoria a eliminazione diretta per ridurre i partecipanti a 16. Quindi sabato 19 si svolgono due turni eliminatori per designare i quattro superstiti che il giorno successivo si disputeranno un girone finale a quattro.
Romi batte prima Ferraris di Vallemosso e poi il torinese Bacchelli dopo sei ore di gioco. Domenica 20 i tre maestri presenti, Castiglioni, Ferrantes, Romi e il miglior giocatore locale, Ramella, si sottopongono a un vero tour de force, tanto che l'ultima partita termina alle 4,40 del mattino successivo.
Classifica: 1° Castiglioni 2 su 3; 2°-3° Ferrantes, Ramella 1,5; 4° Romi 1. Dirige il torneo un'altra gloria del Centurini, Rinaldo Bianchetti, che vive nella vicina Valdengo.
Successivamente, dal 16 al 25 maggio, Romi affronta il torneo di selezione nazionale di Bologna, che equivale, in pratica, a un'odierna semifinale di campionato italiano.
Vince con 8 su 10 il tedesco della Milanese Alfred Rubinstein che precede per spareggio tecnico il lettone di Roma Nicolas Engalicew, poi emigrato in Canada nel 1958. Romi disputa un torneo di centro classifica e conclude con un per lui deludente 5,5 su 10. Per ritrovare il suo nome nella graduatoria bisogna scendere un po'. Infatti: 1°-2° Rubinstein, Engalicew 8 su 10; 3° Venni 7; 4°-6° Ceccato, Ricci, Postpischi 6,5; 7°-11° Porreca, Melloni, Miliani, Norcia, Pavia 6; 12°-13° Gabinara, Romi 5,5; ... (partecipanti 34).
A parziale consolazione Romi ottiene il premio di bellezza per la sua brillante partita contro il reggiano Marino Giberti, giocatore di categoria nazionale, sicuramente attivo tra i primi anni Quaranta e la fine degli anni Cinquanta, vincitore di un sussidiario di contorno al secondo torneo di Capodanno 1959-60. Nel 1949 la classificazione agonistica prevede le categorie di maestro, nazionale e regionale, oltre a quelle sociali.
La partita Giberti-Romi è pubblicata sul numero di luglio, pag. 148, dell'“Italia Scacchistica”, con le note del vincitore.