Notiziario mensile del
Circolo Scacchistico Genovese L. Centurini
Numero 78 Gennaio 2003 - Anno VIII
http://digilander.iol.it/centurini


UN ANNO STRAORDINARIO

di Giorgio di Liberto

L'anno 2002 è passato ed è fin troppo facile ricorrere al luogo comune che fa dire e pensare che è “volato in un lampo”: in effetti, però, questa è la sensazione che molti di noi avvertono.
L'incalzare degli avvenimenti, l'accelerazione dei ritmi della vita attuale, che cancella in un attimo accadimenti e vicende – anche i più grandi e sconvolgenti – ci spingono a vivere la nostra quotidianità in modo frenetico ed affannoso. Ma forse queste sono considerazioni parziali di un vecchio ottimista che vede scorrere il tempo inesorabilmente.
Ma ci sono gli scacchi! Questa grande, inesauribile risorsa che – quotidianamente – ci permette di dimenticare tutto e tutti: per lo meno durante le ore del pomeriggio, nell'allegra confusione del circolo, dove – oramai – slogan e battute si rincorrono e si tramandano negli anni. Ma il nostro gioco non è solo questo: e, al proposito, dobbiamo essere orgogliosi dei magnifici risultati ottenuti negli ultimi dodici mesi! La vittoria della nostra squadra che ci ha fruttato la promozione in serie A1 (con Flavio Guido, Raffaele Di Paolo, Carlo Pernigotti, Giovanni Massa, Giuseppe Poli, Abdelgawad Shaban); la magnifica sorpresa della nostra squadra che si è laureata campione d'Italia per corrispondenza, senza perdere una partita (con Renato Emanuelli, Giuseppe Poli, Giancarlo Santoro, Vincenzo Dell'Isola). E poi, fra le altre cose, ricordo il titolo di maestro conseguito da Carlo Pernigotti, i successi strepitosi del giovanissimo Remigio Fossati, il titolo di campione provinciale di Andrea Bertino, la conquista dell'Elo fide di Stefano Roversi e Andrea Carosso, i grandi progressi del più piccolo nostro giocatore, Eugenio Buzzoni, i successi di Raffaele Di Paolo (ora diciassettesimo giocatore italiano). Per non parlare delle manifestazioni realizzate, a cominciare dal grande festival internazionale di Palazzo Ducale, o del lavoro encomiabile del nostro web master Enrico Gardini.
Insomma, un anno straordinario per il Centurini!
E il mio augurio a tutti Voi è quello di vivere in pace e salute il prossimo anno, e al nostro glorioso Circolo quello di raggiungere molti altri successi: anche se sarà difficile uguagliare il record del 2002!
Un abbraccio a tutti



CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE
LE FORMAZIONI DEL CENTURINI


Sono state diramate dalla direzione tecnica le formazioni del Circolo Scacchistico Luigi Centurini alla vigilia del 35° campionato italiano a squadre. Anche quest'anno non mancano le novità.

In serie A1, ecco la lista di giocatori che difenderà i colori di Genova al vertice dello scacchismo nazionale:

Raffaele Di Paolo, Flavio Guido, Abdelgawad Shaban, Carlo Pernigotti, Giovanni Massa, Alan Rodriguez, Andrea Bertino, Giuseppe Poli.
Capitano: Giuseppe Poli.

Come si vede, una squadra tutta genovese, che, almeno per quest'anno, non fa ricorso a “stranieri” ma, anzi, promuove nella massima serie due giovani talenti come Andrea Bertino e Alan Rodriguez. Una scelta precisa, un chiaro segnale che ci fa ben sperare per il futuro.

In serie C, nel girone 1 saranno due le squadre del Circolo a fronteggiare la formazione del S. Sabina, quella del Tempio di Caissa e le due di Sarzana.

Centurini 1: Massimo Rivara, Vincenzo Manfredi, Giacomo Gianotti, Nicolò Caridi, Pierluigi D'Alessio, Enrico Gardini, Marco Faggiani, Mariano Bavosi, Sergio Nanni, Nicola Maiori.
Capitano: Marco Faggiani

Centurini 2: Paolo Nicora, Andrea Carosso, Marco Strazzeri, Federico Latta, Bruno Benedetti, Gianluca Virgilio, Eugenio Buzzoni, Gabriele Grasso, Stefano Roversi, Claudio Nicolis.
Capitano: Paolo Nicora

Due squadre equilibrate, entrambe in grado di fare bene. In Centurini 2 appaiono le novità più rilevanti, con l'autorevole guida di Paolo Nicora e l'innesto di giovani promettenti giocatori come Latta, Benedetti e Virgilio.
Il Consiglio Direttivo, nell'auspicare un buon rendimento delle nostre formazioni, raccomanda che anche quest'anno, come sempre, la partecipazione delle nostre squadre sia caratterizzata da un elevato tasso di combattività e sportività.

In questi giorni si registra anche una dura presa di posizione, dai toni molto aspri, del Presidente del Circolo di Santa Sabina, Christian Abbondanza che avanza una formale protesta in merito al ripescaggio nella serie C di una squadra già retrocessa l'anno scorso, la Rutese. Chiedendo chi sia il responsabile di questa decisione, Abbondanza auspica che venga al più presto rimessa in discussione la composizione delle squadre nei gironi liguri della serie C. In realtà, la decisione venne presa dalla FSI il 9 giugno, quando venne riconosciuto come un errore la partecipazione di Montecarlo al campionato italiano a squadre. Di conseguenza i gironi coinvolgenti le squadre liguri, a cascata, subirono diverse modifiche, la principale delle quali fu la promozione di Genova Scacchi in A2 al posto di Montecarlo. In serie C girone 2, per sorteggio la Rutese 2 prevaleva su Santa Sabina A.

I calendari delle nostre squadre:

SERIE A1

Squadre partecipanti

C.S. Cocquio
C.S. Arzignano
C.S. Reggio Emilia
C.S. Padova
C.S. Centurini
C.S. Marostica


1° turno, 15 marzo 2003

C.S. Cocquio C.S. Marostica -
C.S. Arzignano C.S. Centurini -
C.S. Reggio Emilia C.S. Padova -

2° turno, 16 marzo 2003

C.S. Marostica C.S. Padova -
C.S. Centurini C.S. Reggio Emilia -
C.S. Cocquio C.S. Arzignano -

3° turno, 28 marzo 2003

C.S. Arzignano C.S. Marostica -
C.S. Reggio Emilia C.S. Cocquio -
C.S. Padova C.S. Centurini -

4° turno, 29 marzo 2003

C.S. Marostica C.S. Centurini -
C.S. Cocquio C.S. Padova -
C.S. Arzignano C.S. Reggio Emilia -

5° turno, 30 marzo 2003

C.S. Reggio Emilia C.S. Marostica -
C.S. Padova C.S. Arzignano -
C.S. Centurini C.S. Cocquio -

Classifica

    P.nti Sc.
1. C.S. Cocquio           0 0
2. C.S. Arzignano           0 0
3. C.S. Reggio Emilia           0 0
4. C.S. Padova           0 0
5. C.S. Centurini           0 0
6. C.S. Marostica           0 0

SERIE C GIRONE 1

1° turno, 16 febbraio 2003

C.S. Centurini 1 C.S. Centurini 2 -
C.S. Sarzana Alfiere C.S. Sarzana Cavaliere -
U.S. Santa Sabina C.S. Tempio di Caissa -

2° turno, 2 marzo 2003

C.S. Centurini 2 C.S. Tempio di Caissa -
C.S. Sarzana Cavaliere U.S. Santa Sabina -
C.S. Centurini 1 C.S. Sarzana Alfiere -

3° turno, 16 marzo 2003

C.S. Sarzana Alfiere C.S. Centurini 2 -
U.S. Santa Sabina C.S. Centurini 1 -
C.S. Tempio di Caissa C.S. Sarzana Cavaliere -

4° turno, 30 marzo 2003

C.S. Centurini 2 C.S. Sarzana Cavaliere -
C.S. Centurini 1 C.S. Tempio di Caissa -
C.S. Sarzana Alfiere U.S. Santa Sabina -

5° turno, 13 aprile 2003

U.S. Santa Sabina C.S. Centurini 2 -
C.S. Tempio di Caissa C.S. Sarzana Alfiere -
C.S. Sarzana Cavaliere C.S. Centurini 1 -

Classifica

    P.nti Sc.
1. C.S. Centurini 1           0 0
2. C.S. Sarzana Alfiere           0 0
3. U.S. Santa Sabina           0 0
4. C.S. Tempio di Caissa           0 0
5. C.S. Sarzana Cavaliere           0 0
6. C.S. Centurini 2           0 0




VIDEO CORSO SCACCHISTICO DEL MF DI PAOLO

AGIFILM cinematografica annuncia l'uscita della prima lezione de "gli scacchi", primo videocorso avanzato di scacchi interamente in italiano. Tenuto dal nostro Maestro F.I.D.E. Raffaele Di Paolo, il videocorso è stato realizzato in occasione della due giorni di workshop scacchistico di Calamandrana (AT), organizzata dal Circolo scacchistico "La Viranda" di Acqui Terme (AL) il 12 e 13 ottobre 2002.Il corso del Maestro è rivolto a giocatori esperti con ELO Italia compreso tra 1500 e 2000 e suddiviso in tre videocassette, contenenti una lezione ciascuna. Nella prima lezione viene commentata la partita tra i Maestri Anand e Kamsky del 1995 e la partita tra i Maestri Rubinstein e Nimzowitsch del 1907. L'abbiamo visionata ed è subito emerso lo stile inconfondibile, lucido e chiaro, anche nell'analisi, di Raffaele.
La seconda lezione prende in esame la partita tra i Maestri Fischer ed Euwe del 1960 e la partita tra i Maestri Tseshkovsky e Dvoretzky del 1975.La terza lezione analizza la partita tra i Maestri Lasker e Steinitz del 1908 e propone alcuni finali significativi commentati. Ogni lezione è della durata di 90 minuti, in vendita al prezzo promozionale di 15€ + spese di spedizione. Tel. 011320468 (Montano) cell. 3474678708 e-mail: full_73@libero.it.



CORSO DI SCACCHI ALLA DON MILANI

Alla scuola media inferiore Don Milani di Corso Carbonara è iniziato l'annuale corso di scacchi organizzato a nome del Circolo da Roberto Strazzeri, in collaborazione con gli insegnanti dell'istituto.
L'anno scorso una rappresentativa della scuola ha poi partecipato ai campionati studenteschi e il Maestro Fide Di Paolo ha tenuto una simultanea conclusiva nei locali del Circolo.



GRAND PRIX DICEMBRE: DI PAOLO BATTE TUTTI
FLAVIO GUIDO CAMPIONE DEL GP 2002

Con 6,5 punti e mezzo su 7 Raffaele Di Paolo ha vinto l'ultimo Grand Prix semilampo dell'anno, svoltosi sabato 28 dicembre al circolo. Ventotto i giocatori partecipanti, buono, come sempre del resto, il livello tecnico della gara, che ha visto classificarsi alle piazze d'onore Michele Mollero e Flavio Guido, seguiti da Giovanni Massa e dalla seconda nazionale Paolo Cardona. Brillante l'undicenne Eugenio Buzzoni, sempre più sicuro e determinato, giunto a quattro punti.

  Giocatori Categoria Punti
1 Raffaele Di Paolo MF 6,5
2 Michele Mollero CM 6
3 Flavio Guido MF 5,5
4 Giovanni Massa CM 5
5 Paolo Cardona 2N 5
6 Giancarlo Badano 2N 5
7 Nicolò Caridi 2N 4,5
8 Abdelgawad Shaban CM 4
9 Mariano (ARG) 1N 4
10 Otmane (MAR) CM 4
11 Mauro Berni CM 4
12 Domenico Atteo 2N 4
13 Eugenio Buzzoni 2N 4
14 Andrea Bertino CM 3,5
15 Piermario Grosso 2N 3,5
16 Giuseppe Guido 1N 3
17 Angelo Corso 2N 3
18 Massimo Rivara 1N 3
19 Mariano Bavosi 2N 3
20 Cristian Degl'Innocenti 2N 3
21 Pierluigi D'Alessio 2N 2
22 Giuseppe Pinarelli 2N 2
23 Elio Pesce 2N 2
24 Giorgio Sabba 3N 2
25 Luigi Croci 2N 2
26 Chiara Dubrovich NC 2
27 Guido Avolio 1N 1,5
28 Marco Buzzoni NC 0,5

Termina così la settima edizione del Grand Prix semilampo e Flavio Guido, per la sesta volta consecutiva, iscrive il suo nell'albo d'oro della fortunata manifestazione, che quest'anno, nell'ambito delle dieci gare, ha potuto contare su 280 partecipazioni. Flavio ha vinto per quattro volte (realizzando anche due en plein, sette su sette), Raffaele Di Paolo si è aggiudicato tre manches, Mollero due e Shaban una. Nella classifica finale, alle spalle di Guido, che ha totalizzato 32,5 punti, Michele Mollero con 31 punti e Raffaele Di Paolo con 30.
L'edizione 2003 del Grand Prix avrà inizio il 25 gennaio, l'ultimo sabato del mese, come sempre.



MILANO: SUCCESSO PER VISMARA E SAREEN NELL'OPEN CRESPI

Dopo il successo del 26enne Duilio Collutiis nel campionato italiano assoluto, un altro azzurrino ha conquistato un prestigioso trofeo e la sua terza norma MI. È successo nell'open Fide del torneo Crespi, a Milano e si tratta del lecchese Daniele Vismara, classe 1978. Il torneo è stato ospitato dal 2 all'8 dicembre al Palazzo delle Stelline, nell'ambito dei "Giochi sforzeschi". Hanno partecipato complessivamente 200 giocatori (276 l'anno scorso). Vismara, sovvertendo il pronostico della vigilia, ha messo in riga ben tre GM (Maksimenko, Lazic e Drazic), ma ha subito l'unica sconfitta con il maestro indiano Vishal Sareen, già in grande evidenza all'Open internazionale di Genova, dove è giunto quarto a mezzo punto dal vincitore Dgebuadze. I due sono giunti in testa alla fine del torneo, ma Vismara si è aggiudicato il torneo per il bucholz superiore. Il prossimo appuntamento col "Crespi" sarà dal 6 all'8 dicembre 2003.

Classifica finale Open Fide: 1°-2° Vismara, Sareen 6.5 punti su 9; 3°-4° Mrdja, Lazic 6; 5°-8° Drazic, Contin, Dragojlovic, Maksimenko 5.5; 9°-14° Qendro, Porat, Sbarra, Lebel, Facchetti, Valenti 5; ecc.

Classifica finale Open "A": 1°-2° De Santis, Locatelli 5 punti su 6; 3°-5° Pagnoncelli, Brunello, Fidane 4.5; 6°-9° Pelizzola, Jara, D. Lapiccirella, Cazzaniga 4; ecc.




La Tecnica dei Finali (a cura di Giuseppe Poli)
Alekhine, A. - Capablanca, J. [D51]

Wch13-Buenos Aires (34), 1927
[Poli]
1.d4 d5 2.c4 e6 3.Cc3 Cf6 4.Ag5 Cbd7 5.e3 c6 6.a3 Ae7 7.Cf3 0–0 8.Ad3 dxc4 9.Axc4 Cd5 10.Axe7 Dxe7 11.Ce4 C5f6 12.Cg3 c5 13.0–0 Cb6 14.Aa2 cxd4 15.Cxd4 g6! 16.Tc1 Ad7 17.De2 Tac8 18.e4 e5 19.Cf3 Rg7?! 20.h3 h6?! 21.Dd2! Ae6 22.Axe6 Dxe6 23.Da5 Cc4 24.Dxa7 Cxb2 25.Txc8 Txc8 26.Dxb7 Cc4 27.Db4 Ta8 28.Ta1 Dc6! 29.a4! Cxe4 30.Cxe5! Dd6! 31.Dxc4 Dxe5 32.Te1 Cd6 33.Dc1! Df6 34.Ce4 Cxe4 35.Txe4 Tb8 36.Te2! Ta8 37.Ta2 Ta5 38.Dc7! Da6 39.Dc3+ Rh7 40.Td2! Db6 41.Td7 Db1+ 42.Rh2 Db8+ 43.g3 Tf5 44.Dd4 De8 45.Td5! Tf3 46.h4 Dh8 47.Db6! Da1 48.Rg2 Tf6 49.Dd4! Dxd4 50.Txd4

Ecco il punto di partenza per analizzare come giocare uno dei finali che più comunemente si presentano nella pratica. 50...Rg7! [50...Ta6 51.Rf3 Re4-d5] 51.a5 Ta6 52.Td5 Tf6 53.Td4 Ta6 54.Ta4! La migliore posizione delle torri siano esse attaccanti o difendenti è dietro i pedoni! Ora la Ta6 è legata ad impedire l'avanzata del pedone bianco. Se il nero non fa niente, il bianco porta il suo R in b5, accompagnando poi il p a promozione. 54...Rf6 55.Rf3 Re5 56.Re3 h5 57.Rd3 Rd5 58.Rc3 Rc5 59.Ta2 Rb5 60.Rb3 Rc5. Per ora il R nero riesce ad impedire al R bianco di arrivare in b5, ma non ha l'opposizione. [60...Txa5? 61.Txa5+ Rxa5 62.Rc4 Rb6 63.Rd5 Rc7 64.Re5 Rd7 65.Rf6 Re8 66.f4 Rf8 67.f5+-]
61.Rc3 Ripresentando la posizione di zugzwang.
61...Rb5 62.Rd4! Il re nero ha perso l'opposizione e non può impedire al bianco il piano alternativo:andare con il R a mangiare i pedoni sul lato di re. 62...Td6+ [62...Rb4 63.Ta1! Rb3 64.Rc5 Rb2 65.Rb5+-] 63.Re5 Te6+ 64.Rf4 Ra6. Apparentemente il nero ha liberato la torre dalla passività, relegandovi però il suo re. In realtà la torre nera nulla potrà contro la devastante azione del re bianco, libero di scorazzare tra i pedoni neri. [64...f6 65.a6! Txa6 (65...Te8 66.a7 Ta8 67.f3 Rb6 68.g4+-) 66.Txa6 Rxa6 67.Re4+- Tartakover].
65.Rg5 Te5+ [65...Tc6 66.Rh6 Rg7+-]
66.Rh6 Tf5 Per ora tutto difeso. [66...Te7 67.Rg7 Td7 68.Rf6 Tc7 69.Te2! Rxa5 70.Te7 Tc2 71.Txf7 Txf2+ 72.Rxg6 Tg2 73.Tf3+- Speelman].
67.f4?! [In tutte le seguenti varianti si vince mettendo in zugzwang la torre nera. 67.Rg7 Tf3 68.Rg8! a) 68.Td2! Td6-f6 68...Rxa5 69.Td5+ Rb6 (a) 69...Rb4 70.Td4+ Rc371.Tf4+-) 70.Td6+ Rc5 71.Tf6+- Klaman; b) 68.Ta4 Txf2 69.Tf4 Tg2 70.Tf3! f5 71.Rxg6 f4 72.Txf4 Txg3+ 73.Rxh5 Rxa5 74.Tc4+- Beradze; 68...Tf6 (68...f5 69.Rg7 f4 70.Rxg6 fxg3 71.fxg3 Txg3+ 72.Rxh5 Tc3 73.Ta4 Rb5 74.Tf4 Rxa5 75.Rg5+- Nunn; 68...Tf5 69.f4 Tf6 70.Rf8! Tf5 71.Rg7+- Alekhine) 69.Rf8! (69.f4 Tf5 70.Rg7+- Speelman) 69...Tf3 (69...Tf5 70.f4) 70.Rg7 Tf5 71.f4!+- Alekhine; 67.Rh7! Tf6 (67...Tf3 68.Rg7 Tf5 69.f4+-; 67...Td5 68.Rg7+-) 68.Rg8! Tf5 69.f4 Tf6 70.Rg7 Tf5 71.Ta3+- Speelman; 67.Rh7 Tf6
a) 67...Tf3 68.Rg7+-;
b) 67...Td5 68.Rg7 Tf5 (b)68...Td7 69.Rf6 Te2-e7+-) 69.f4+-; 68.Rg8! Tf5 69.f4 Tf6 70.Rf8 Tf5 71.Rg7+- Speelman].
67...Tc5! 68.Ta3 Tc7 [68...Tf5 69.Rg7 Te3-e5]
69.Rg7 [69.f5 Tc6! 70.Rg7 gxf5 71.Rxf7 f4! 72.gxf4 Tc4 Tartakover] 69...Td7 70.f5?! [70.Rf6! Tc7 71.f5 (71.Tf3 Rxa5 72.f5+- Averbakh) 71...gxf5 (71...Tc6+ 72.Rxf7 gxf5 73.Tf3+-) 72.Rxf5 Tc5+ (72...Tc6 73.Rg5 Tc5+ 74.Rf6 Tc7 75.Tf3 Rg5+- Levenfis, Smyslov) 73.Rf6 Tc7 74.Tf3 Rg5 74...Rxa5 75.Tf5++- Alekhine].
70...gxf5 71.Rh6 f4! [71...Td5 72.Rg5 Tc5 73.Rf6 Td5 74.Rxf7 f4 75.gxf4 Tf5+ 76.Rg6 Txf4 77.Rxh5+-]
72.gxf4 Td5 73.Rg7 Tf5 74.Ta4 Rb5 75.Te4! Te5. Con l'entrata in attività anche della T bianca, la partita finisce rapidamente. [75.Ta1 Ra6=]
75...Ra6 [75...Rxa5 76.Te5++-]
76.Rh6 [76.Rg8! Tf6 (76...Rb7 77.Te7+ Ra6 78.Txf7) 77.Rf8 Rxa5 (77...Tf5 78.Rg7; 77...Tg6 78.Rxf7 Tg4 79.Te6+ Rxa5 80.f5 Txh4 81.f6+-) 78.Re7!+- Tartakover].

76...Txa5? [76...Ra7 Rb7 77.Te5 (77.Rg7 Ra6 78.Rg8 Tf6 79.Rf8 Rxa5 (79...Tf5 80.Rg7) 80.Re7 Tb6 (80...Tf5 81.Te5++-) 81.Rxf7+- Becker) 77...Txf4 78.Rg5 (78.Rxh5 Tf1!) 78...Tf1 79.Rxh5 f5 80.Rg5 f4 81.Tf5 f3 82.Rg4+- Alekhine; 76...Rb7!? 77.Rg7 a) 77.Te7+ Ra6 78.Te5 Txf4 79.Rxh5 f6! Con ancora qualche problema tecnico da risolvere. b) 77.Te5 Txf4 78.Txh5 (b) 78.Rg5! Tf1 (b) 78...Tg4+ 79.Rxh5 Tf5+-) 79.Tf5+-) 78...f5 79.Rg5 Ta4 80.Th7+ Ra6; 77...Ra6 78.Rg8+- Ammettendo l'imprecisione di Rh6. 78...Rb7 (78...Tf6 79.Rf8 Tg6 (79...Tf5 80.Rg7) 80.Rxf7 Tg4 81.Te6+ Rxa5 82.f5+-) 79.Te7+ Rc6 80.Txf7 Txa5 81.Rg7 Rd6 82.Rg6+- Speelman. Con la caduta del pedone h5 il finale di T con i pedoni f ed h contro la T sola è tecnicamente vinto]. 77.Te5 Ta1 78.Rxh5 Tg1 79.Tg5! Th1 80.Tf5 Rb6 81.Txf7 Rc6 82.Te7! [82.Te7 Tf1 83.Rg5 Tg1+ 84.Rf6 Tg4 85.f5 Txh4 86.Rg5 Th1 87.f6] 1–0




SEMILAMPO DI NATALE AL MERLINO

Si è disputato domenica 22 dicembre il torneo semilampo di Natale organizzato dal Circolo Merlino di Sestri Ponente; ben 40 i partecipanti per questo tradizionale appuntamento scacchistico: al termine della gara è risultato vincitore con 5 punti su 6 Claudio Pedemonte che ha prevalso allo spareggio tecnico sulle prime nazionali Claudio Bacigalupo e Massimiliano Traverso.




21-22-23- MARZO 2003: IL PROSSIMO TORNEO AL CENTURINI



Festival Week-End “Primavera”


La manifestazione comprende i seguenti tornei:
Open: giocatori italiani e stranieri con punteggio Elo-Italia o Elo-Fide
Torneo Promozione: categorie sociali ed inclassificati, con promozioni come da regolamento tecnico.
Torneo omologato FSI e FIDE

Il torneo si svolgerà nei locali del Circolo Scacchistico Genovese Luigi Centurini (Piazza Giustiniani 7/2 ; tel. 010/2477648) con il seguente calendario di gioco:

Venerdì 21 marzo
Sabato 22 marzo
Sabato 22 marzo
Domenica 23 marzo
Domenica 23 marzo
    ore 19 I turno
ore 10 II turno
ore 15,30 III turno
ore 10 IV turno
ore 15,30 V e ultimo turno

Premiazione Domenica 23 marzo ore 19,45.
Tempo di riflessione a giocatore: un'ora 20 mosse + un'ora per terminare la partita (QPF)
Sistema svizzero, con spareggio tecnico Bucholz versione italiana.

Quota di iscrizione: €26.
Le iscrizioni potranno avvenire presso la sede di gioco entro le ore 18,45 del 21 marzo, prima del sorteggio del primo turno.

Rimborsi:
Open A: € 180 , €103, €77, € 41, € 36
Open B: € 26

Arbitro FSI: Sergio Nanni

Informazioni e preiscrizioni: telefonare al Circolo Centurini (tel. 0102477648) dalle ore 16 in poi oppure al 347/5550662 (Marco Faggiani).





SCACCOMATTO:
P.za Giustiniani 7/2 - Tel.: 0102477648 - 3475550662
Marco Faggiani, Enrico Gardini
Email: marcofaggiani@libero.it
http://digilander.iol.it/centurini