Notiziario mensile del
Circolo Scacchistico Genovese L. Centurini
Numero 73 Luglio-Agosto 2002 - Anno VII
http://digilander.iol.it/centurini


Grande impegno agonistico dei giocatori del Circolo

ARRIVA LA STAGIONE DEI TORNEI ESTIVI

Estate: è tempo di tornei, e, come sempre, buona è la partecipazione dei nostri giocatori, in Italia e all'estero. Ecco una rapida rassegna delle prime gare disputate in questa stagione che si preannuncia molto calda, anche scacchisticamente. Scaccomatto la seguirà con attenzione e ve la riassumerà nel prossimo numero di settembre

Salsomaggiore va a Maksimenko
Bravo Rodriguez all'esordio nel magistrale

Si è disputato a Salsomaggiore dal 17 al 19 maggio al Palazzo dei Congressi il torneo internazionale. Nell'open A, per giocatori con Elo superiore a 1900 (34 i partecipanti) successo del grande maestro ucraino Andrei Maksimenko, già allenatore di Ivanchuk, con 4,5 punti su 6. Ha superato allo spareggio tecnico il MI Dragojlovic e il maestro milanese Jasen Giretti-Kanev. All'esordio in un torneo superiore, il nostro Alan Rodriguez, neo candidato maestro: partito con il numero trentaquattro di tabellone è giunto ventesimo, a conclusione di una buona gara. Centurini ben rappresentato anche nell'open B, con una pattuglia di giocatori composta da Nanni, Gardini, Roversi e Maiori. L'anno scorso Salsomaggiore era stato vinto dal GM Ortega, quest'anno giunto a mezzo punto dal vincitore.

Savigliano: si afferma Naumkin
Agguerrita pattuglia del Centurini guidata da Di Paolo

Dopo Salsomaggiore, la carovana scacchistica si è spostata a Savigliano (CN), dove 76 giocatori, dal 23 al 26 maggio, hanno dato vita al secondo festival internazionale. Nell'Open A successo del grande maestro russo Igor Naumkin, che ha avuto la meglio su Lazarev e Belotti. Buone le prestazioni dei nostri con Di Paolo, che ha pattato con Lazarev, Roversi, Gardini, Nanni, Rivara.

Ferrara: Efimov torna grande… e Roversi sale in prima nazionale!

Grande successo del GM Efimov al 3° Festival Internazionale di Lido degli Estensi (Comacchio - Ferrara), disputato dal 7 al 16 giugno all'hotel Plaza, a cui hanno partecipato 93 giocatori nell'open A (20 grandi maestri) e 56 nell'open B.
Numero venti nel tabellone, il grande maestro di Pistoia, nato in Georgia, ha terminato al comando con 7 punti, superando allo spareggio tecnico i GM Iordachescu e Mitkov. Efimov ha partecipato l'anno scorso al torneo internazionale di Palazzo Ducale. A seguire, con 6,5, Nevednichy, Georgiev, Glek e Jaracz. L'olandese Marcel Peek ha conseguito la norma di maestro internazionale. Nell'open B, andato ad appannaggio del senese Barbafiera, i genovesi Claudio Pedemonte e Stefano Roversi sono giunti 11° e 12°. Grazie a questa prestazione Stefano Roversi raggiunge la promozione alla prima categoria nazionale. Un obiettivo centrato grazie all'impegno e alla passione scacchistica che non sono mai venuti a mancare in questi anni.

Rivoli: l'open a Castaldo; Centurini in evidenza

Dal 13 al 16 giugno torneo open internazionale a Rivoli (Torino): 6 turni di gioco che hanno visto la partecipazione di 70 giocatori. Successo per il mf torinese Folco Castaldo, davanti al mf romano De Santis e al maestro ceco Bartonicek. In quarta posizione il gm italiano Mariotti. Alla manifestazione ha partecipato, con buoni risultati, anche una pattuglia di giocatori del Centurini: Carosso è giunto 19° con 4 punti, Nanni, che ha registrato una sensibile e positiva variazione Elo, è giunto 23° mentre 25° è arrivato Gardini, un altro buon torneo per il nostro web master.



Prosegue la marcia del Centurini nel campionato per corrispondenza a squadre

Nel campionato italiano per corrispondenza a squadre è terminata l'ultima partita dell'incontro Centurini-Catania Scacchi: la Poli-Grasso è finita con un risultato di parità che consente alla nostra squadra di aggiudicarsi il match e due preziosi punti in classifica, raggiungendo in vetta Tortona. Ma mentre i piemontesi hanno concluso tutti gli incontri, noi abbiamo ancora due gare da terminare. Saranno quelle decisive. Si tratta dei match contro Bologna e Novara, ormai giunti alle ultime battute e nei quali siamo in vantaggio. Stanno quindi maturando tutte le condizioni per una splendida vittoria della nostra compagine, che, ricordiamolo, è composta da Giuseppe Poli, Renato Emanuelli, Vincenzo Dell'Isola (cap.) e Giancarlo Santoro. Il tabellone completo con tutti i dettagli alla pagina relativa del sito http://digilander.iol.it/centurini.



Grand Prix: Mollero a tutto gas

Sabato 25 maggio si è svolto al Centurini il tradizionale Grand Prix semilampo mensile, alla presenza di ventotto giocatori. Ha vinto il candidato maestro genovese Michele Mollero, in ottima forma, totalizzando 6,5 punti su 7 e distanziando di un punto gli immediati inseguitori, Giuseppe Poli e Shaban. Al quarto e al quinto posto, con cinque punti, due promettenti giovani giocatori, Vincenzo Manfredi e Remigio Fossati. Altri premiati sono stati Sergio Lettich, per la categoria CM, e Saverio Tammarazio, giunto undicesimo e primo del gruppo delle terze nazionali e inclassificati.
Ecco la classifica finale:

  Giocatori Categoria Punti
1 Michele Mollero CM 6,5 su 7
2 Giuseppe Poli 1N 5,5
3 Abdelgawad Shaban CM 5,5
4 Vincenzo Manfredi 2N 5
5 Remigio Fossati 1N 5
6 Flavio Guido MF 4,5
7 Sergio Lettich CM 4,5
8 Massimo Viganò CM 4
9 Nicola Maiori 2N 4
10 Roberto Del Noce 2N 4
11 Saverio Tammarazio 3N 4
12 Andrea Carosso 2N 4
13 Giuliano Ratto 2N 4
14 Andrea Bertino CM 3,5
15 Giancarlo Badano 2N 3,5
16 Giorgio Di Liberto CM 3,5
17 Mariano Bavosi 2N 3
18 Luigi Croci 2N 3
19 Fabio Baggiani 1N 3
20 Maurizio Accardo 2N 3
21 Stefano Fischer 2N 3
22 Giuseppe Guido 1N 2,5
23 Eugenio Buzzoni 2N 2,5
24 Giuseppe Sordini 2N 2,5
25 Adriano Succi 2N 2
26 Fabio Badano NC 1,5
27 Vaidatas Sruogis NC 1
28 Marco Buzzoni NC 0




ALAN RODRIGUEZ: CAMPIONE SOCIALE 2002
Palumbo promosso alla seconda nazionale

Il candidato maestro Alan Rodriguez è il nuovo campione sociale del Circolo Centurini. Questa la classifica finale della gara che si è svolta sulla distanza di sei turni di gioco e che è terminata venerdì 7 giugno:

1) Rodriguez 5 punti
2) Caridi 4,5
3) Bavosi 3,5
4) Manfredi 3,5
5) Palumbo 3
6) Pesce 3
7) Rivara 2,5
8) Arena 1
9) Maiori 0
10) Giustini 0

Indiscutibile il predominio di Alan, che si è permesso anche il lusso di dare un forfait perchè impegnato nel concomitante magistrale di Salsomaggiore. Soddisfazione anche per Nicolò Caridi, che conferma un ottimo stato di forma, e per Mariano Bavosi che la spunta per il Buchholz su Manfredi.
Meritata la promozione alla seconda categoria nazionale dell'esordiente Massimo Palumbo, che ha destato un'ottima impressione.
La partecipazione è stata limitata a soli dieci concorrenti, il che è probabilmente dovuto, in parte, alla cadenza settimanale e qualche volta quindicinale delle partite e in parte, anzi soprattutto, al fatto che la gara era valevole per le variazioni Elo. Una scelta nella quale, tuttavia, crediamo e che confermeremo anche per il futuro, sicuri che certi timori di perdere rating siano del tutto ingiustificati e, per questo, verranno sicuramente meno.




http://digilander.iol.it/centurini

E NAVIGAR M'È DOLCE IN QUESTO SITO

Scopriamo insieme com'è fatto il sito internet del Circolo, fondamentale punto di riferimento degli scacchisti genovesi in rete, che potete trovare all'indirizzo http://digilander.iol.it/centurini.
Uno degli appuntamenti più consolidati è quello del mercoledì, quando esce il notiziario on line settimanale, con le news della settimana, che hanno un particolare riguardo alla scena scacchistica genovese e ligure, senza però dimenticare le più importanti notizie nazionali e internazionali. Anche Scaccomatto, il notiziario del circolo da ormai sette anni, si trova in rete ogni mese. E ci sono anche i numeri arretrati. Diverse poi sono le altre voci presenti, a cominciare dalla presentazione del Circolo, della sua attività, la sua sede, il palazzo storico che la ospita, il modo per arrivarci. Segue la voce del consiglio direttivo e quella dell'elenco dei soci, che viene curata e aggiornata trimestralmente insieme con le variazioni del punteggio Elo di tutti i soci. Si apre poi il capitolo della storia del club con alcuni importanti estratti della monografia, che come saprete abbraccia l'intero centenario 1893-1993. On line anche i testi della biblioteca suddivisi per autore e per titoli. A seguire la sezione dedicata al grand prix semilampo, con tutte le classifiche parziali mensili e l'albo d'oro della fortunata manifestazione, iniziata nel 1996. Un'altra sezione, gettonatissima, è quella del calendario dei tornei che si svolgono su base regionale, aggiornata continuamente. A seguire il campionato italiano a squadre, con tutti i risultati e le classifiche e il link al campionato italiano a squadre per corrispondenza. Seguono i tornei organizzati dal Circolo negli ultimi anni, con risultati e classifiche. Poi c'è l'area didattica del sito, la sala analisi, con le partite commentate dei maestri del Centurini. Proprio da quest'area riportiamo in questo numero la storica Guido-Hulak, disputata al campionato europeo a squadre a cui partecipò la squadra del circolo nel 1993 in Ungheria. Non mancano le recensioni librarie, che trattano le ultime novità editoriali e la sezione riguardante i links scacchistici, accuratamente selezionati. Nella pagina centrale sempre in bella evidenza gli ultimi bandi (è già consultabile quello del prossimo festival internazionale di Genova di fine novembre), la pagina dei corsi e quella riguardante la monografia del circolo. Inoltre, cosa molto apprezzata, è possibile consultare l'elenco Elo aggiornato di tutti i giocatori italiani.
A tempi brevissimi sarà in linea anche una rassegna fotografica, con immagini degli ultimi decenni scacchistici genovesi. E altre novità sono all'orizzonte. Il numero dei contatti giornalieri e delle pagine consultate, dall'Italia e dall'estero, ricompensa la fatica del web master Enrico Gardini, che con fantasia e lucidità cura questo sito, così ricco di contenuti.

Guido F. - Hulak K. [B22]
Balatonbereny, 1993
[Giuseppe Poli]

1.e4 c5 2.c3 d5 3.exd5 Dxd5 4.d4 g6
Una sottovariante, giocata spesso da Hulak, ma il nostro Flavio non si farà sorprendere.
5.dxc5 Dxc5 6.Ae3 Dc7
6...Da5 7.Ad4 Cf6 8.Axf6 exf6 9.De2+ Ae6 10.Db5+ Dxb5 11.Axb5+ Cd7=/+ Dusi-Guido, Arco di Trento 1989, 0-1.
7.Ca3 Cc6 8.Cb5 Db8
Fin qui come nella Sermek-Hulak, Cup Pula 1992, patta alla 65a mossa.
9.Cf3 Ag7 10.Dd2 Cf6
10...a6 11.Af4 e5 12.Cd6+ Re7 13.Cxc8+ Dxc8 14.Ae3 e4 15.Cg5 f5 16.Dd5 Ce5 17.Ac5+ Re8 18.Td1 Dc6 19.Ce6 Dxd5 20.Cxg7+ Rf7 21.Txd5 1-0, Kiik K.-Pedersen S., Panormo 2001.
11.Af4 e5 12.Cd6+ Re7 13.Cxe5 Cxe5 14.Axe5 Ce4 15.Df4 Axe5 16.Dxf7+ Rd8 17.Cxe4 Af5 18.0-0-0+
18.Td1+ evitando lo scacco in f4 18...Rc8 19.Td5 a6 20.De7 b6 21.Txe5+-.
18...Rc8 19.Dc4+
19.Td5 Af4+ 20.Rd1 Td8 21.Txd8+ Rxd8 22.Ad3+-.
19...Dc7 20.Cd6+ Axd6 21.Txd6 Dxc4 22.Axc4 Rc7 23.Tdd1
23.Thd1 Tad8 24.Txd8 Txd8 25.Txd8 Rxd8 26.Rd2 Re7 27.Re3+-.
23...Tae8 24.The1 Thf8 25.Ab5 Txe1 26.Txe1 Rd6 27.f3 Ae6 28.b3 g5 29.Td1+ Rc7 30.Td4 h6
30...h5.
31.Ad3 Tf6 32.c4 b6 33.b4 h5 34.h4 g4 35.f4 g3 36.Ae2 Af7 37.a3 a5 38.Rd2 axb4 39.axb4 Te6 40.Af3 Te8 41.c5 bxc5 42.bxc5 Tb8 43.Ta4 Td8+ 44.Rc3 Ad5 45.Axd5 Txd5 46.Td4 Tf5 47.Rd3 Rc6 48.Re4 Txc5 49.Td3 Tc1 50.Rf5 Tc5+ 51.Rg6 Tc2 52.Txg3 Rd5 53.Tg5+
1-0




CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2003 SERIE A1: NUOVA FORMULA ORGANIZZATIVA

Si profila la possibilità di svolgere anche quest'anno gli incontri della serie A1 del prossimo campionato italiano a squadre concentrati in due fine settimana, in due sedi. La proposta è emersa all'ultima riunione del Consiglio Federale ed è al vaglio delle dodici società interessate, suddivise nei gironi Nord e Sud. Il Centurini ha già espresso il suo parere favorevole: la nuova formula potrebbe venire meglio incontro alle esigenze dei giocatori, dare maggiore rilievo propagandistico alla manifestazione, ridurre le spese per trasferte ed eventuali ingaggi.

Il Circolo ha anche avanzato la candidatura per l'organizzazione logistica di uno dei due fine settimana. Ricordiamo quali sono le società interessate. Nel girone Nord: Arzignano, Cocquio, Centurini Genova, Marostica, Padova, Reggio Emilia. Nel girone Sud: Castelfidardo, Gioiosa, Montecatini, Palermo, Penne, Potenza.

Il Consiglio Federale FSI riunitosi il 9 giugno a Milano ha riconosciuto (finalmente!) come un errore la partecipazione della squadra di Montecarlo al Campionato Italiano a Squadre. Pertanto è stato stabilito di non omologare la promozione ottenuta quest'anno dalla serie B alla serie A2 e di impedire a tale squadra una futura partecipazione. Di conseguenza i gironi che coinvolgono le squadre liguri, rispetto a quanto stabilito sulle scacchiere nel corso del 34° C.I.S., subiranno queste modifiche valide per l'anno 2003:
- Genova Scacchi promossa dalla serie B in serie A2,
- Imperia non retrocede dalla serie B in serie C,
- Rutese 2 non retrocede dalla serie C girone 1 alla serie Promozione Liguria.
Rutese 2, la squadra salvata, prevale su S. Sabina A, serie C girone 2, per sorteggio.
Un solo commento: se le cose stanno così, meglio tardi che mai! Non sappiamo chi abbia avuto la brillante idea, negli anni scorsi, di fare gareggiare la squadra del Principato di Monaco nel campionato italiano a squadre, ma sin da subito ci era sembrata una scelta assurda e incomprensibile. Ora l'errore è stato sanato, dopo che si è dovuto attendere che i monegaschi arrivassero alla soglia della serie A1, dove avrebbero sicuramente concorso per la vittoria. Genova Scacchi, seconda nel girone, è stata promossa in A2, da cui era stata retrocessa l'anno scorso. Ma è legittima l'amarezza della squadra di Acqui, seconda l'anno scorso dietro Montecarlo, e che quest'anno avrebbe avuto il pieno diritto di giocare in serie B...


È scomparso Lucio Lertora, ex socio dell'Amatori e del Centurini. Colpito da una grave malattia, negli ultimi tempi non poteva muoversi. Nondimeno non aveva mai perso la sua passione per gli scacchi. Alla sua famiglia le più sentite condoglianze di tutti i soci del Centurini.

58 Aforismi e definizioni:

1. A scacchi io mi sforzo sempre di giocare contro i pezzi del mio avversario piuttosto che contro di lui. (Svezotar Gligoric)
2. Ci sono due tipi di sacrifici: quelli corretti e i miei.(Michail Tal)
3. Coloro che dicono di capire gli scacchi in realtà non capiscono nulla. (Hubner)
4. Cominciai a ottenere buoni risultati nelle partite decisive, quando mi resi conto che non ero solo io ad essere nervoso, ma anche il mio avversario! (Tal)
5. Considero gli scacchi il più onesto tra i giochi, poichè gli avversari non possono nascondersi nulla l'un l'altro. (Isaac B. Singer)
6. Degli scacchi è stato detto che la vita non è abbastanza lunga per essi, ma questo è il difetto della vita, non degli scacchi. (Irving Chernev)
7. Gli scacchi sono una tortura della mente. (Gary Kasparov)
8. Grazie agli scacchi ho temprato il mio carattere perchè gli scacchi ci insegnano ad essere obiettivi. Non si può diventare un Grande Maestro se non si impara a conoscere i propri errori e i propri punti deboli, così come nella vita. (Alexander Alekhine)
9. I pedoni nascono liberi, ma sono ovunque in catene... (R. Kennedy)
10. Il giocatore tattico sa cosa fare quando c'è qualcosa da fare, quando non c'è molto da fare, solo un buon giocatore stategico sa bene cosa fare. (Abrahams)
11. Il gioco degli scacchi è il più leale tra i giochi. (Isaac Bashevis Singer)
12. Il gioco degli scacchi è la mia vita in miniatura. Gli scacchi sono lotta, gli scacchi sono battaglia. (Gary Kasparov)
13. Il gioco degli scacchi è la mia vita, ma la mia vita non è solo il gioco degli scacchi. (Anatoly Karpov)
14. Il gioco degli scacchi è l'arte che esprime la scienza della logica. (Michail Botvinnik)
15. Il gioco degli scacchi è l'arte di analizzare. (Michail Botvinnik)
16. Il gioco degli scacchi è lo sport più violento che esista. (Gary Kasparov)
17. Il gioco degli scacchi è talmente bello che vale ben la pena di sprecarci la vita. (Hans Ree)
18. Il gioco degli scacchi è un mistero come le donne. (Cecil Purdy)
19. Il gioco degli scacchi è un ottimo antiruggine per il cervello! (Sebastiano La Rosa)
20. Il gioco degli scacchi è un perenne pentimento. (Stephen Leacock)
21. Il gioco degli scacchi è una bella amante. (Bent Larsen)
22. Il gioco degli scacchi è una lotta contro se stessi. (Svezotar Gligoric)
23. Il gioco degli scacchi è una lotta. (Emanuel Lasker)
24. Il gioco degli scacchi è una potente arma di cultura intellettuale. (Slogan del Congresso dell'Unione Sovietica del 1924)
25. Il gioco degli scacchi è uno sport. Uno sport violento. (Marcel Duchamp)
26. Il gioco degli scacchi fa parte senza dubbio dello stesso genere di arte cui appartengono la pittura e la scultura. (José Raul Capablanca)
27. Il gioco degli scacchi non è per anime timorose. (Wilhelm Steinitz)
28. Il gioco degli scacchi non è solo un futile divertimento... la vita stessa è una specie di partita a scacchi. (Ben Franklin)
29. Il gioco degli scacchi sono io. (Salvador Dalì)
30. Il perdente è sempre in errore. (Panov)
31. La vita è troppo corta per gli scacchi. (Henry James Byron)
32. La vita è un immensa partita a scacchi, l'importante non è vincere o perdere, ma bensì essere un giocatore e non una pedina.Poichè il giocatore è fautore del proprio destino anche nella sconfitta, mentre la pedina è vittima degli eventi anche nella vittoria. (Dino Notte)
33. Le posizioni buone non vincono la partita, sono le buone mosse a farlo. (Abrahams)
34. Negli scacchi esiste solo un errore fondamentale: temere troppo la forza dell'avversario. (Tartakower)
35. Negli scacchi si impara solo dagli errori. (Tartakower)
36. Nessun pazzo può giocare a scacchi, e solo i pazzi lo fanno. (German)
37. Nessuno ha mai vinto una partita abbandonando. (Anonimo)
38. Noi non siamo che pedine degli scacchi, che son facili a muoversi proprio come il Grande Giocatore di scacchi ordina. Egli ci muove sulla scacchiera della vita avanti e indietro e poi in scatole di Morte ci rinchiude di nuovo. (Omar Khayyam)
39. Più divento vecchio e più valuto i pedoni. (Paul Keres)
40. Preferirei avere un pedone che un dito. (Rueben Fine)
41. Prima del finale, gli Dei hanno messo il mediogioco. (Tarrasch)
42. Se qualcuno proibisse gli scacchi per legge, io diventerei un fuorilegge. (Michail Tal)
43. Sono giunto alla conclusione che non tutti gli artisti sono degli scacchisti, ma che tutti gli scacchisti sono degli artisti. (Marcel Duchamp)
44. Studiare le aperture vi insegna a giocare bene le aperture, studiare i finali vi insegna a giocare bene a scacchi. (Gerzadovichtz)
45. Una partita di scacchi passa attraverso tre fasi: la prima, quando sperate di essere in vantaggio, la seconda, quando siete certi di avere un vantaggio, e la terza... quando vi rendete conto che state inesorabilmente perdendo la partita! (Tartakower)
46. Vedi, in fondo il match non sarà deciso né dalla nostra preparazione teorica, né dal reciproco tentativo di leggerci nella psiche: anche se tutto questo è importante, decideranno la saldezza dei nervi e il grado di tenuta dei nostri riflessi. (Petrosjan)
47. Lo sconfitto ha sempre torto. (Panov)
48. Gli scacchi sono l'arte dell'analisi. (M. Botvinnik)
Battute e barzellette:
49. A scuola mi esclusero dalla squadra di scacchi a causa della mia statura. (Woody Allen)
50. Da bambino ero in grado, bendato, di giocare quattro partite a scacchi contemporaneamente. Le perdevo tutte. (A. Drake e F. Marion)
51. Gary Kasparov, campione mondiale di scacchi, è stato battuto dal computer dell'IBM "Deep Blue". Kasparov ha già chiesto la rivincita. Nei duecento farfalla. (Daniele Luttazzi) (Panfilo Maria Lippi, "TABLOID" "Mai Dire Gol")
52. Il maestro di scacchi Pierluigi Beggi, che fa il dentista, ama dire che egli gioca solo varianti perdenti.
53. Sono l'unico giocatore di scacchi che si è infortunato durante la preparazione atletica. (Woody Allen)
54. Un computer una volta mi ha battuto a scacchi, ma non c'è stata partita con il kickboxing. (Emo Philips)
55. Un mio amico giocava a scacchi. Ha chiamato il veterinario perchè il cavallo non mangiava. (Fichi d'India)
Due scienziati, uno al polo nord e l'altro al polo sud, decidono di riempire le loro giornate di studio giocando a scacchi per posta. Quello al polo nord manda la prima mossa, che arriva dopo un mese a quello al polo sud. Quest'ultimo dopo un mese di riflessione, risponde e rimanda la sua mossa che arriva dopo un altro mese all'altro polo. La partita continua con questo ritmo per alcuni anni. Poi, lo scienziato del polo sud non riceve più niente... Passano sei mesi e niente ancora... Passano altri 6 mesi... niente. Una mattina però, si sentono i latrati dei cani da slitta che si avvicinano sempre più al rifugio spazzato dalla tormenta. Si presenta il postino che gli porge una lettera scritta proprio dall'altro scienziato. Freneticamente, afferra la busta e la strappa nervosamente per vedere subito quale sia la mossa inviata. Apre il foglietto... e all'interno c'è scritto: "...acconcio..."
56. Un signore sta percorrendo una strada residenziale, quando vede in un giardino un bambino che gioca a scacchi con un cane. Poichè è un fatto alquanto insolito, il signore si ferma a guardare i due che giocano. Dopo 5 minuti, il cane fa scacco-matto. Così il signore dice: "Hai davvero un cane intelligente!". Il bambino gli risponde: "Non tanto... questa è la prima volta che vince".
57. Ad un giornalista che cercava di essere spiritoso chiedendogli se preferiva la Donna a letto o sulla scacchiera, Boris Spasskij rispose: "Dipende dalla posizione!".
58. Il gioco degli scacchi è un mare dove il moscerino può bere e l'elefante fare il bagno. (Chess is a sea in which a gnat may drink and an elephant may bathe).



Organizzato dal Comune di Calamandrana (AT) e dal Circolo Scacchistico Acquese "La Viranda" si svolgerà sabato 6 e domenica 7 luglio presso la biblioteca civica di Calamandrana un "workshop" scacchistico tenuto dal maestro fide Raffaele Di Paolo. Il seminario è particolarmente indirizzato a giocatori appartenenti alla fascia Elo 1500-2000. La quota di iscrizione è fissata in euro 40. Per il soggiorno è prevista una favorevole convenzione con l'agriturismo La Viranda.
Informazioni
Bosca: tel. 0141 75708 - email: boscav@supereva.it
Agriturismo La Viranda: tel. 0141 856571



SETTEMBRE 2002: TORNA IL TORNEO DELLE CIRCOSCRIZIONI A PALAZZO DUCALE!




SCACCOMATTO:
P.za Giustiniani 7/2 - Tel.: 0102477648 - 3475550662
Marco Faggiani, Enrico Gardini
Email: marcofaggiani@libero.it
http://digilander.iol.it/centurini